Parco Naz. Torres del Paine
CILE

CILE: Patagonia Cilena

La Patagonia Cilena si trova nella parte meridionale del paese, è limitata dalla Cordigliera delle Ande che la separano dalla Patagonia Argentina, ma per la conformazione geologica sono ben distinte.

Patagonia Cilena

E’ un’area enorme che si estende dalla parte centrale del Cile precisamente nella Regione dei Laghi, la zona della Carretera Austral e la provincia dell’Ultima Speranza dove si trova il famoso Parco Nazionale Torres del Paine.

Regione dei Laghi

Puerto Varas è una graziosa e tranquilla città situata sulle sponde del Lago Llanquihue, circondata da montagne e vulcani.

Da qui, si può raggiungere l’Argentina (San Carlos de Bariloche), oppure proseguire il viaggio nel sud del Cile, arrivando all’Isola di Chiloè, famosa per le sue costruzioni in palafitte, o continuando in direzione della Carretera Austral o della Patagonia Meridionale.

Patagonia Cilena
Puerto Varas

Puerto Montt, è una cittadina portuale, famosa per la pesca del salmone. Lungo la via del porto è facile incontrare i lobos marinos (leoni marini) che sonnecchiano mentre si godono dei raggi solari!

Il Mercato Angelmo è da visitare, qui si possono acquistare i prodotti tipici locali come salmone, frutta, formaggi ed insaccati.

Grazie al suo aeroporto, Puerto Montt, è una delle vie d’accesso della Patagonia Nord.

Carretera Austral

La Carretera Austral è un percorso avventuriero dove la natura vergine è predominante: boschi, parchi, Cordigliera, laghi, grotte e ghiacciai. Una strada di circa 1.200 km che parte da Puerto Montt fino Villa O’Higgings.

Marble Caves
Marble Caves

Parco Nazionale Torres del Paine

Senza dubbio questa è una delle zone più belle al mondo e più visitata del Cile, caratterizzata da fiordi, ghiacciai, laghi, fiumi e vulcani, che la rendono unica.

E’ uno dei luoghi principali della Patagonia Cilena, il Parco Nazionale Torres del Paine (grande quanto la Lombardia!), al suo interno si possono trovare laghi, fiumi, vallate. E’ rinomato per le alte montagne ma anche per i suoi ghiacciai e cascate; qui si possono avvistare molte specie di fauna locale come guanachi, nandù, volpi, aquile, puma e condor.

Il Parco è stato dichiarato nel 1978 Riserva della Biosfera dall’UNESCO. Al suo interno si trovano i maestosi “Cuernos del Paine” un gruppo di monoliti di granito, i laghi Grey e Pehoè, i ghiacciai Grey e Tyndall, i fiumi come il Rio Paine, uno dei principali.

Lunghe camminate e trekking (anche della durata di 5 giorni) sono solo alcune delle attività che si possono fare all’interno del Parco.

Patagonia Cilena

Altra attrazione vicino il Parco Torres del Paine è la Cueva del Milodon (Grotta del Milodonte), animale erbivoro preistorico dove sono stati rinvenuti i resti fossili.

Come raggiungere il Parco Nazionale Torres del Paine?

Le città più vicine al Torres del Paine sono: Puerto Natales (circa 120 km), Punta Arenas (circa 315 km) ed El Calafate (Argentina – circa 260 km).

A Puerto Natales, suggeriamo la visita di mezza giornata della città, o visitare la zona circostante alla città come Puerto Bories, Puerto Pratt, il fiordo Eberhear e Puerto Consuelo.

Una delle principali escursioni è la navigazione ai ghiacciai Balmaceda e Serrano, oppure una gita fino al Fiordo dell’Ultima Speranza.

Punta Arenas è il porto principale del Sud (insieme ad Ushuaia in Argentina), da qui partono molte crociere per l’Antartide e per Capo Horn (un piccolo isolotto dove si incontrano Oceano Pacifico e Atlantico).

Da questa cittadina si può visitare, tramite navigazione nello Stretto di Magellano, Isla Magdalena e Isla Marta, dichiarate Monumento Naturale dei Pinguini. Nell’Isola Magdalena si possono avvistare i noti pinguini di Magellano mentre l’Isla Marta è abitata da leoni marini e diverse specie di uccelli.

Leggi anche:

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: