4 zone da includere al tuo viaggio in Uruguay

Nel seguente articolo, troverai le 4 zone da includere al tuo prossimo viaggio in Uruguay.

Abbiamo visto le città più importanti del secondo Paese più piccolo del Sud America, ma ora scoprirai le zone, alcune meno conosciute, che dovresti conoscere.

Carmelo

Situata a nord dell’Uruguay nel Dipartimento di Colonia, lungo il Rio de la Plata, è una piccola e tranquilla località fondata da Josè Gervasio Artigas nel 1816. Quì, arrivò Giuseppe Garibaldi, che aiutò il popolo uruguaiano a difendersi dagli argentini.

I punti principali di Carmelo sono:

  • il ponte girevole,
  • il Museo de la Madera (museo del legno),
  • la spiaggia Serè.
Ponte girevole di Carmelo
Piriapolis

Una località balneare, situata a 100 km da Montevideo e 40 km da Punta del Este, fondata da Francesco Piria (italo-uruguaiano).

Da vedere a Piriapolis:

  • Rambla di Piriapolis
  • Castello di Piria
  • Collina San Antonio
  • Spiagge San Francisco ed Hermosa (bellissima)
Lungomare di Piriapolis
Lungomare di Piriapolis
Josè Ignacio

Nel Dipartimento di Maldonado, 40 km sud di Punta del Este, si trova Josè Ignacio. Un villaggio di pescatori che attrae turisti facoltosi per il turismo balneare.

Oltre alle spiagge di Josè Ignacio, ti suggerisco di vedere:

  • Faro Josè Ignacio
  • Laguna Garzon ed il suo ponte circolare
  • Bodega Oceanica Josè Ignacio
Faro Josè Ignacio
Faro Josè Ignacio
Dipartimento di Rocha

Il Dipartimento di Rocha si trova vicino al confine con il Brasile sull’Oceano Atlantico.

Una delle attrazioni più importanti è il Parco Nazionale di Cabo Polonio, che si raggiunge a bordo di auto 4×4, attraversando diverse dune. E’ un luogo d’altri tempi senza acqua corrente e luce elettrica, dove gli abitanti della zona vivono a stretto contatto con la natura ed in tranquilità.

Spiaggia nel Dipartimento di Rocha
Spiaggia nel Dipartimento di Rocha

All’interno del Parco si possono vedere:

  • il Faro di Capo Polonio, l’unico fascio di luce della zona insieme alle stelle che rendono questo luogo affascinante e mistico allo stesso tempo.
  • le Dune che arrivano fino a 30 metri d’altezza e che, essendo in costante movimento grazie al vento, sono alcune delle poche dune mobili di tutta l’America Latina. Il punto più alto di Cabo è il Cerro de la Buena Vista con 56 metri d’altezza.
  • Isla de Torres, è un piccolo arcipelago, formato da: l’isola Rasa, Isola Encantada e Islote, isole spesso responsabili di innumerevoli naufragi in tempi passati. L’Isola Rasa ospita leoni marini e dà rifugio a innumerevoli gabbiani. L’Isola Encantada è un’area rocciosa erosa dalle onde ed infine, l’Islote è una piccolo isolotto costituito da blocchi di granito il che lo rende difficile per la navigazione.
  • le spiagge di tutto il Dipartimento, tra le più importanti: La Paloma, La Pedrera, Punta del Diablo.
  • Fortezza di Santa Teresa
  • Tartarughe nella riserva di Cerro Verde, vicino La Coronilla.

Per arricchire la tua esperienza di viaggio in Uruguay, soggiorna in una Estancia o degusta i vini tipici nelle varie Bodegas sparse nel Paese: contattaci per saperne di più!

Entroterra dell'Uruguay
Entroterra dell’Uruguay

Queste sono le 4 zone che, secondo Terrarum Viaggi, dovresti includere nel tuo prossimo viaggio in Uruguay, da integrare ai vari articoli che completano le zone migliori del Paese:

4 thoughts on “4 zone da includere al tuo viaggio in Uruguay

    • Terrarum Viaggi 11 Febbraio, 2021 / 5:18 pm

      Ciao FRAVIKINGS, grazie per il tuo commento. Si, assolutamente si, ti suggeriamo un viaggio in Uruguay, un paese ospitale, tranquillo e sicuro, senza tralasciare la sua gente che ti aiutano per ogni necessità. E’ una destinazione cui merita una visita per almeno 7-8 giorni!

      • fravikings 11 Febbraio, 2021 / 5:44 pm

        ok grazie per il consiglio!

      • Terrarum Viaggi 11 Febbraio, 2021 / 7:47 pm

        Figurati, grazie a te!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.